il comunismo spiegato al popolo - Luigi Albano - copista amanuense digitale -

Luigi Albano
Luigi Albano
LUIGI
LUIGI
Vai ai contenuti
CLICCA E LEGGI ONLINE
IL COMUNISMO SPIAGATO AL POPOLO

Benché questo opuscolo sia cominciato da un pezzo, varie circostanze impedirono all'autore di finirlo prima d'ora.

Era però sua intenzione di non darlo alla luce se qualcuno lo avesse prevenuto trattando questo argomento, ma nessuno lo ha fatto, e quindi egli lo pubblicò.

L'autore prese a scrivere questo libro seguendo l'eccitamento che il Pontefice indirizzava l'altro anno al mondo cattolico nella sua Enciclica diretta agli arcivescovi e vescovi dell'Italia, nella quale egli parla a lungo dei pericoli del comunismo, e dopo aver deplorato gli abusi della stampa,così ragiona.

"Sarà vostra cura, venerabili fratelli, per arrestare  l'infezione dei libri cattivi, che libri della stessa mole, scritti da uomini forniti di scienza sana e distinta, e previamente da voi approvati, siano pubblicati per l'edificazione della fede e la salutare educazione del popolo"

L'autore non presume certo di avere una scienza distinta, ma spera che il suo libro servirà se non altro di sprone a quelli che ne sono forniti e che sanno scrivere tanto meglio e più utilmente di lui.

La presente riedizione è stata elaborata e digitalizzata sulla base dell'edizione dell'opera del 1851 pubblicata in Venezia dalla Tipografia GASPARI, opera custodita presso la  HARVARD COLLEGE LIBRARY.

Si sconosce il nome dell'autore.

Torna ai contenuti