Rocciamelone - Luigi Albano

Luigi Albano
Luigi Albano
LUIGI
LUIGI
Vai ai contenuti

Rocciamelone

percorsi > leggende
La Leggenda di Rocciamelone

L'antica leggenda di Rocciamelone, narrata nella preziosa cronaca di Novalesa, racconta che era impossibile salire sull'accuminata vetta del monte, ove i demoni accoglievano con una pioggia di sassi i curiosi e difendevano il tesoro accumulato lassù da un certo Re Romolo.

Questo tesoro non fu mai trovato, sebbene innanzi all'ardimento di un Marchese Arduino, il quale  andò sull'alta cima seguito dal clero e col suo vessillo superbamente alzato fece sparire i demoni.

Vi è una certa somiglianza fra questa leggenda e quella che si raccontava del terribile Principe del vento dei Pirenei, il quale imperava dalle cime dei monti sino alle acque burrascose dell'Atlantico e anch'esso si diceva fosse a custodia di un tesoro.

Egli però non accoglieva con la tormenta i coraggiosi che volevano conoscere i segreti delle montagne, ma sapeva allettarli con mille inganni per poi scuoterli sino alla morte.
Torna ai contenuti