Porzia fedel donna - Luigi Albano

Luigi Albano
Luigi Albano
LUIGI
LUIGI
Vai ai contenuti

Porzia fedel donna

angolo proibito
Porzia fedel donna

Porzia fedel s'avea fatta chiavare
Molt'anni col consenso del marito,
Ma perche non potè mai figli fare
Ell'era da ciascun mostrata a dito;
Un astuto villan fece chiamare ,
E fè di figli un numero infinito:
Or il marito l'ha per vituperio.
utrum poss'accusarla d'adulterio

(risoluzione di Pietro l'Aretino)

La legge adulta, singolare testo
Dice , ad legem juliam de adulterio:
Quando il marito non accusa presto
La moglie non li fà gran vituperio,
Già sà ch'ella molt'anni, in disonesto
Modo, si dà con altri refrigerio;
Pià non la può de crimine accusare
E a tutta briglia si può far chiavare.

(Tratto da Dubbj amorosi altri dubbj e sonetti lussuuriosi di Pietro Aretino dedicati al Clero, pubblicato in Roma nel 1792 nella stamperia Vaticana con privilegio di Sua Santità)


Torna ai contenuti