Curiosità - Luigi Albano

Luigi Albano
Luigi Albano
LUIGI
LUIGI
Vai ai contenuti

la cacciata dall'Eden

Luigi Albano
Pubblicato da in la storia biblica ·
L'autore di questo testo si potrebbe definire il Mauro Biglino del 1800, di seguito una sua piccola considerazione, seguiranno delle altre...(parte quarta).

"""Nella Bibbia non si parla più di questo Eden né dei fiumi Pison e Ghihon, il che dimostra che non appartenevano alle cognizioni geografiche degli Ebrei, e che di straniera provenienza debba pur essere la leggenda...La frase biblica Eden mikedem, e più abbasso Kidmat-Eden, indica una regione orientale; e le successive leggende sul diluvio trasporterebbero la scena nel grande acrocoro dell'Armenia...La vita che traevano i primi padri era tale da annoiare in capo a pochi mesi qualunque coppia più innamorata di giovani sposi...Pare infatti che se ne annoiassero anche Adam ed Iscià...Perché nei primordi dovevano sentire il bisogno di essere indivisibili, e dove andava l'uno andare l'altro, e ciò che voleva l'uno volerlo anche l'altro; ma conviene credere che a poco a poco cominciassero ad essere meno vincolati, e a passeggiare separatamente: per lo che il serpente, il più astuto fra li animali, trovata un giorno la donna che era sola, si fece a ragionare con lei intorno ai frutti di cui era vietato il mangiarne, le rivelò il motivo di quella proibizione, la persuase a trasgredirla promettendole che ov'ella e il marito ne mangiassero, i loro occhi si sarebbero aperti ed e'si troverebbero eguali ad Elohim o agli Elohim...li cacciò dal giardino, e a custodire quell'albero pose un Cherubino (un mostro celeste) con una spada roteante fuoco, come a custodia dei giardini Esperidi stava un drago...

Aurelio B.G., 1851 (Compendio Biblico).



© Luigi Albano
© Luigi Albano 2017
© Luigi Albano 2017
Torna ai contenuti