Curiosità - Luigi Albano

Luigi Albano
Luigi Albano
LUIGI
LUIGI
Vai ai contenuti

festività chiamata in caldeo Suchaià o delle capanne

Luigi Albano
Pubblicato da in curiosità ·
Tags: reanticapersiagesùcrocifissione
Il noto studioso nonchè scrittore Bianchi-Giovini, ricorda una circostanza influente sulla morte di Gesù Cristo, citando in una sua opera (Cr. dei Vangeli, libro IV, c. VII) un usanza dell'antica Persia.
In illo tempore, nel corso della festività chiamata in caldeo Suchaià (o delle capanne), festività che durava cinque giorni, veniva preso uno dei condannati a morte, lo si poneva sul trono, veniva vestito e riverito come un re e gli davano ogni licenza per poi, passati i cinque giorni, lo spogliavano, lo flagellavano e lo crocefiggevano.



© Luigi Albano
© Luigi Albano 2017
© Luigi Albano 2017
Torna ai contenuti